Per migliorare la tua esperienza qui consigliamo di aggiornare il tuo browser.
 
Description

Le associazioni di Genitori in ematologia e oncologia pediatrica ... perchè?

La malattia tumorale di un proprio figlio è come uno tsunami che travolge ogni cosa. Tutto è sconvolto, l’orientamento è perso. C’è bisogno di un punto di riferimento, di un porto sicuro dove ancorarsi. A questo, ma non solo a questo, servono le Associazioni: ma se ti stai ponendo dei perché riguardo al loro impegno, al loro ruolo, ecco qualche risposta: altre le potrai trovare tu stesso se verrai in contatto con una di esse.

  • Perché quando entri nel tunnel della malattia e ti sembra che il mondo crolli, c’è qualcuno che ti tende la mano
  • Perché quando ti senti avvilito e incapace di combattere, puoi trovare il volto sorridente di un altro genitore che ha lottato come te
  • Perché, mentre il tuo cuore è in tumulto e non sai come fare, ci sono dieci, cinquanta, cento genitori che hanno vissuto o stanno vivendo la tua stessa storia e possono mettere a disposizione quello che hanno appreso dalla propria esperienza
  • Perché c’è qualcuno che ti accompagna, ponendosi al tuo fianco, per affrontare i problemi che possono sorgere nell’intricato e difficile cammino della malattia
  • Perché troverai dei volontari che si occuperanno di te e del tuo bambino, che faranno giocare lui e daranno a te un po’ di fiato, e a volte ti faranno anche sorridere nonostante tutto
  • Perché c’è chi ti può assicurare che la strada imboccata è quella giusta, dirti che bisogna lottare e andare avanti, e farti sapere che non sei solo
  • Perché c’è chi si impegna per migliorare gli spazi di degenza e le attrezzature sanitarie, per promuovere la ricerca, per informare la gente, affinché il tuo bambino, il tuo ragazzo, possa essere curato nel modo migliore e nell’ambiente più idoneo e meno traumatizzante per lui
  • Perché c’è chi si adopera affinché il rapporto tra te e il tuo bambino e tra i tanti operatori sanitari e sociali che ti circondano (medici, paramedici, psicologi, operatori sociali, scolastici, ecc.) sia il più sereno possibile per garantire, dentro e fuori l’ospedale, una qualità di vita migliore
  • Perché c’è chi lotta al fianco di tutti i genitori, unendo le voci perché siano forti e chiare, per affrontare i tanti problemi non risolti presso le istituzioni pubbliche sia a livello locale che, tramite la FIAGOP, a livello nazionale e anche europeo.
TUMORI PEDIATRICI
Tumori Pediatrici
LA GUARIGIONE E I GUARITI
La Guarigione E I Guariti
TESTIMONIANZE
Testimonianze

Digitalvis 2020

Back To Top