Per migliorare la tua esperienza qui consigliamo di aggiornare il tuo browser.
 
Fiagop - La malattia e le opportunità terapeutiche - Immunoterapia

L’immunoterapia

L'immunoterapia funziona utilizzando il sistema immunitario del paziente, cioè quel sistema composto da linfonodi, milza, tonsille, midollo osseo e cellule bianche del sangue che proteggono contro infezioni e malattie.
Il nostro sistema immunitario lavora distinguendo cellulebuone", che fanno parte della salute del corpo e cellule "cattive" che portano malattie, distruggendo queste ultime cellule e difendendo l'organismo. Le cellule "cattive" sono cellule estranee al corpo, ad esempio germi, batteri, virus. Spesso il sistema immunitario agisce riconoscendo come estranee anche le cellule tumorali, proprio perché sono anomale, e distrugge queste cellule sul nascere, impedendo che si moltiplichino e formino un tumore. Nel nostro organismo le cellule tendono a mutare, e questo sistema solitamente ci difende, ma a volte questo meccanismo non funziona.

Gli scienziati fanno ricerche per capire perché il sistema immunitario fa sì che molte cellule mutate col tempo possano trasformarsi in cellule tumorali e non vengano invece distrutte subito.

I farmaci utilizzati in immunoterapia si sono mostrati capaci di aiutare il sistema immunitario a fare questo lavoro. L'immunoterapia può essere utilizzata da sola, per alcuni tumori, o, più spesso, insieme alla chemioterapia per distruggere il tumore, in particolare la "malattia residua minima". Questo significa che le pochissime cellule tumorali non distrutte dalla chemioterapia, perché resistente ai farmaci, se non tempestivamente eliminate, sarebbero in grado di riformare un tumore o causare una ricaduta della leucemia. Mentre la chemioterapia aggredisce le cellule tumorali direttamente, l'immunoterapia agisce stimolando o facilitando il sistema immunitario che viene così ingaggiato nella lotta contro le cellule tumorali.
L'immunoterapia può essere utilizzata anche per alleviare certi effetti collaterali dei farmaci antitumorali come, ad esempio, la tendenza a contrarre infezioni.

Digitalvis 2020

Back To Top